domenica 9 settembre 2018

LA CHIMERA DI PRAGA - Gruppo di lettura (tappa dal capitolo 7 al 12)

la chimera di praga laini taylor helenarrazioni

Ciao lettori! 
Oggi ospito la mia tappa del gruppo di lettura dedicato al primo volume della trilogia fantasy di Laini Taylor, La chimera di Praga. Se volete scoprire qualcosa di più su questo progetto e su come parteciparvi, vi basta recuperare il mio ultimo post (lo trovate QUI).


trilogia la chimera di praga helenarrazioni

Karou ha diciassette anni e conduce una doppia vita: per alcuni appare come una semplice studentessa d'arte, per altri è invece la figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera che vende desideri in cambio di denti, macabri ingredienti dei suoi riti.
Il fragile equilibrio dell'esistenza di Karou viene meno il giorno in cui il marchio nero di una mano sconosciuta compare sulla porta che unisce il mondo umano e il negozio del Mercante di desideri. Bloccata tra gli umani e incapace di raggiungere la sua famiglia di chimere, la ragazza dovrà affrontare i dubbi sulla sua identità e le conseguenze di un conflitto millenario tra i demoni e gli angeli. 

Quando si parla di Laini Taylor, il mio cuore perde sempre un battito. Le sue storie sono accomunate da elementi narrativi che mi trasformano in una fangirl in adorazione: una prosa ricca e attenta all'interiorità dei personaggi, una mitologia onirica e originale e potenti riflessioni sull'ereditarietà dell'odio
la chimera di praga gruppo di letturaIn particolar modo, ne La chimera di Praga, l'autrice intreccia una trama piena di colpi di scena a un'indagine approfondita sulla complessità dei conflitti. Fin troppo spesso, nella letteratura fantastica per adolescenti, si tende a creare "la fazione dei buoni" opposta a quella dei "cattivi", e quest'atteggiamento non è altro che una banalizzazione della realtà a cui spesso gli autori ricorrono a causa di pregiudizi nei confronti delle capacità intellettive del loro stesso pubblico di riferimento.
Non è il caso della Taylor.
I suoi personaggi vibrano di contraddizioni, e sono caratterizzati con un realismo quasi commovente. 
Si capisce che questa è una delle mie trilogie fantasy preferite in assoluto? Rileggere questi libri per il gruppo di lettura fa davvero bene alla mia anima.

la chimera di praga recensione helenarrazioni

Da qui in poi procederò con il racconto e il commento della mia tappa (capitoli 7-12). Potete recuperare le altre QUI e QUI.

All'inizio del settimo capitolo, il lettore scopre che in diverse città del nostro mondo stanno comparendo impronte nere come quella apparsa a Praga. Karou è ancora inconsapevole di cosa significhino quei marchi, di conseguenza non ne riferisce la presenza a Sulphurus. La chimera ha appena terminato uno scambio con un cacciatore che gli fornisce denti, e la ragazza si chiede per l'ennesima volta a cosa possano servirgli. 
Non ottiene una risposta.
Emerge con irruenza una caratteristica di Karou che rende il suo personaggio tragicamente interessante: appartenendo a due mondi, è come se non vivesse mai davvero.

«Questa sono io, la ragazza a-destra-e-a-sinistra», sottolineò Karou.

karou la chimera di praga gruppo di letturaAffamata d'affetto, la giovane ipotizza di restare per la notte nel negozio, in compagnia della sua famiglia di chimere. Tuttavia, a causa di un pericolo improvviso, è costretta a tornare a Praga. Poco dopo, il lettore conosce Akiva, il protagonista maschile del romanzo: è un serafino colmo d'odio, bellissimo e terribile, che sta marchiando le porte che conducono al negozio di desideri per vendicarsi di Sulphurus.
Karou, nel frattempo, cerca di recuperare il rapporto con Zuzana, la sua migliore amica, offesa a causa delle continue assenze dell'altra. La ragazza non può svelarle la parte della sua vita che coinvolge denti e mostri, e questo segreto rischia di allontanarle. 

Zuzana si voltò e vide l'espressione che Karou aveva qualche volta, quando pensava che nessuno la stesse guardando. Era tristezza, smarrimento, e la cosa peggiore era il modo in cui pareva automatica, come se fosse sempre lì e le altre espressioni fossero soltanto un assortimento di maschere che lei usava per coprirla.

Di conseguenza, Karou ignora la richiesta d'aiuto di Sulphurus, giunta attraverso il suo messaggero-chimera, Kishmish. Le due amiche s'intrattengono nel loro locale preferito, parlando d'amore e di primi appuntamenti. Cose normali, cose di cui Karou ha un disperato bisogno, lei che desidererebbe essere il gatto sfuggente e imperscrutabile e, invece, è il felino dall'eterna fame d'affetto.

karou la chimera di praga gdlL'incompletezza di Karou -quel senso di desiderio che l'avvolge- è uno dei motivi per cui amo il suo personaggio. Negli ultimi anni veniamo sommersi da protagoniste di romanzi apparentemente fredde e calcolatrici, che poi si rivelano tutt'altro. Ho sempre ammirato invece l'onestà di Karou (e della Taylor!) nel parlare della sua emotività: l'amore non è una debolezza, la sua ricerca non ci rende meno forti, anzi. Può donarci un obiettivo, e tanta ispirazione.
Alla fine, Karou raggiunge il Mercante dei desideri. Sulphurus ha bisogno della figlia adottiva per fare scorta di denti... E la ragazza rimane sconvolta nel constatare una profonda malinconia negli occhi del mostro. Per questo accetta di recarsi a Marrakesh e incontrare un venditore di denti umani, lì proprio dove Akiva, il serafino, sta marchiando una delle porte che legano la nostra dimensione all'Altrove delle chimere.

Nell'ultimo capitolo della nostra tappa, conosciamo Karou con gli occhi di Akiva. Rapito dall'unicità della giovane, l'angelo abbandona momentaneamente la sua missione per seguirla nella folla. La Taylor racconta questo momento con una prosa che per intensità sfumano nella poesia...

Fino a pochi giorni prima, gli esseri umani erano stati poco più di una leggenda per lui, e ora eccolo nel loro mondo. Era come camminare nelle pagine di un libro, un libro vivo, con colori e profumi, sporcizia e confusione. E la ragazza dai capelli blu si muoveva lì dentro come una fata in un racconto. La luce la trattava in modo diverso rispetto agli altri e l'aria pareva raccogliersi intorno a lei, come un respiro trattenuto. Come se l'intero luogo fosse una storia che parlava di lei.

Cosa accadrà quando i due s'incontreranno?

Mi raccomando, lettori, continuate a seguire il gruppo di lettura! Qui sotto trovate i prossimi appuntamenti e il collegamento col gruppo Facebook, in cui scambiarci opinioni e pensieri... Non mancate!

helenarrazioni calendario gruppo di lettura


Puoi acquistare il romanzo qui:

40 commenti:

  1. capitoli intensi dove le cose cominciano a prendere forma, i personaggi si fanno più delineati e le domande sorgono spontanee. mi piace lo stile dell'autrice, asciutto, senza fronzoli ma ricco di descrizioni e molto misterioso.
    mi sto appassionando tantissimo a questa lettura e adoro condividere i miei pensieri con il gruppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te, adoro commentare tutte insieme!

      Elimina
  2. È davvero un inizio con il botto, tanti misteri e tanti personaggi molto promettenti :)

    RispondiElimina
  3. La storia si fa sempre più interessante. Non conoscevo la Taylor e mi sta piacendo molto il suo stile. Sono davvero contenta di partecipare a questo Gruppo di Lettura

    RispondiElimina
  4. Bellissimo mi prende sempre di più ❤ sono curiosa di scoprire come si incontreranno Akiva e Karou 😍 scintille proprio 💫

    RispondiElimina
  5. Concordo sulla questione prosa, è la cosa che più mi ha colpita quando ne ho iniziato la lettura. L'autrice si dimostra attenta non solo ai suoi "bisogni" narrativi ma anche a quelli del lettore più esigente. Mi piace anche il fatto che la storia inizi pian piano a delinearsi e mi porti a fare congetture. Chissà se staranno ancora in piedi dopo i prossimi sei capitoli. Intanto attendo il momento dell'incontro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Taylor scrive così bene che io leggerei persino la sua lista della spesa ;)

      Elimina
  6. Io mi sto immergendo in questo mondo di Altrove… Mi piace questa storia.

    RispondiElimina
  7. Adoro il modo in cui ne hai parlato! E sono completamente d'accordo sulla prosa e sul diventare una fangirl in adorazione ahahahah

    RispondiElimina
  8. Oh la storia sta ingranando! L'apparizione di Akiva e soprattutto il suo modo nuovo di guardare Karou mi ha fatto saltare un battito del cuore! Certo ora voglio sapere tante cose (impronte di mani che appaiono qua e là, denti che chissà che ci fa, Karou chi è) ma quello che voglio sapere di più e come si incontreranno faccia in faccio loro due!

    RispondiElimina
  9. La Taylor ha un modo di descrivere gli avvenimenti, i pensieri e le ambientazioni quasi poetico. Sto adorando questo libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È una delle mie saghe preferite anche per questo!

      Elimina
  10. Da quando è arrivato Akiva, le cose si fanno sempre più interessanti e intriganti! Non vedo davvero l'ora di conoscere bene questo nuovo personaggio *_*

    RispondiElimina
  11. Bella tappa! Sono sempre più curiosa e Akiva mi piace un botto!

    RispondiElimina
  12. La storia si addentra sempre più e l'entrata in scena di Akiva rende tutto poi misterioso .
    Sulphurus fa tenerezza quando pensa di aver perso Karou, come la stessa Karou che avrebbe diritto a vivere le sue amicizie in pace. Questi personaggi colpiscono molto, anche se sono tutti ben caratterizzati.

    RispondiElimina
  13. anche tu hai messo delle immagini stupende! E concordo su quanto detto in premessa sull'autrice

    RispondiElimina
  14. Mi rivedo in ogni parola delle tue riflessioni: la tua analisi è attenta e sottolinea aspetti del libro e del modo di scrivere dell'autrice che mi hanno colpito molto. Sono al primo incontro con la Taylor, ma sono pienamente soddisfatta. Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, le tue parole mi rendono davvero felice :)

      Elimina
  15. Ora voglio anche io i capelli blu!!!

    Akivaaaaaa!!!! <3

    RispondiElimina
  16. Adoro lo stile dell'autrice, ricco ma non pesante. Di questi capitoli mi ha colpito molto la tristezza ed il senso di solitudine di Karou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo stile dell'autrice è perfetto per descrivere i sentimenti e l'interiorità dei personaggi!

      Elimina
  17. Sono passati pochi capitoli ma sono già innamorata di Akiva. E ovviamente voglio una Zuzana anche io :)!

    RispondiElimina
  18. Questi capitoli si sono rivelati più interessanti. Tutti questi misteri mi stanno incuriosendo e non vedo l'ora che Akira e Karou si incontrino!

    RispondiElimina